ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

Mibact, giro di poltrone. Qualcuno resta, altri cambiano

RV

L’arch. Francesco Scoppola direttore generale della Direzione Educazione e Ricerca, ha vinto il ricorso contro il Ministero ed invece di andare ora in pensione, resterà altri 2 anni.

Altro direttore generale invece sta lasciando la direzione fino ad oggi occupata. Come anticipato dal nostro giornale qualche settimana fa, sfumata l’ipotesi Segretariato Generale ( nominata Carla di Francesco in carica dal 1 ottobre, ndr), Rossana Rummo lascerebbe la direzione generale delle Biblioteche per trasferirsi, come ha già fatto l’ex D.G. Mario Guarany, alla Corte dei Conti.

Maria Utili, da dirigente della D.G. archeologia Belle Arti e Paesaggio, si trasferisce al Segretariato regionale della Campania. Al suo posto arriva Maria Vittoria Marini Clarelli alla D.G. guidata da Caterina Bon Valsassina. Il posto lasciato vacante alla D.G. educazione e ricerca, verrà occupato da Anna Imponente che potrebbe lasciare il Polo Museale della Campania ad Angela Tecce.

Antonia Recchia lascerà il 28 settembre la guida del Segretariato Generale; voci del ministero dicono che rimarrebbe a titolo gratuito ma sembra che l’incarico che potrebbe avere assegnato non potrebbe contemplare i poteri di firma. In Ales non c’è un posto di livello da assegnare ed a capo della struttura di coordinamento per la ricostruzione dal terremoto dovrebbe andare Fabio Carapezza.

Dovrebbe uscire a breve l’interpello per la D.G. delle Biblioteche per la quale sembra avere buone chance Anna Maria Buzzi attualmente a capo dell’OIV l’organismo Indipendente di Valutazione che per la prossima nomina dovrà essere diretto da un dirigente esterno all’Amministrazione.