ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

"L’arte non vera non può essere arte". Strategie per combattere Il mercato del falso

Red

Attenti a quel falso. A Bologna un incontro promosso dai Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale con i massimi esperti locali del settore fa il punto sulla contraffazione delle opere d’arte e sulle possibili strategie per combattere un fenomeno in continua ascesa.

L’arte non vera non può essere arte, La contraffazione dei beni culturali mercoledì 29 novembre 2017, ore 10 – Sala Monticelli del Comando Legione Carabinieri “Emilia Romagna”, via Dei Bersaglieri n. 3 a Bologna, (ingresso pedonale da Piazzetta dei Servi di Maria)

Reperti archeologici, quadri e monete spacciati per originali, documenti antichi manipolati, oggetti d’arte smerciati per autentici, tutti falsi che alimentano comunque il traffico illecito di opere d’arte, intensificato dal canale dell’e-commerce: un fenomeno in costante crescita non solo in Italia ma anche in Europa e in America. Un affare, quello del falso, che a livello nazionale presenta in questo 2017 non ancora concluso, numeri da record con 783 sequestri di falsi e un fatturato stimato a più di 167 milioni di euro a fronte dei 57 del 2016.

Per parlarne, il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale ha promosso un ciclo di 15 conferenze in tutta Italia che farà tappa anche Bologna il 29 novembre 2017. Un summit con esperti, soprintendenti e carabinieri del nucleo TPC, moderato dal Tenente Colonnello Roberto Colasanti, Capo Ufficio Comando Carabinieri TPC. Durante l’incontro verranno anche presentati alcuni “falsi” sequestrati. Presenti, in veste di relatori rappresentanti del Mibact, dell’Università e dell’Arma dei Carabinieri. L’evento è promosso dal Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale nell’ambito del Piano strategico 2017/2018 del Consiglio Nazionale Anticontraffazione.

L’evento conclusivo del ciclo d’incontri “L’Arte non vera non può essere Arte”, si terrà a Roma  presso la Galleria Nazionale, il 5 dicembre, alla presenza dei massimi esperti, a livello nazionale, del settore. Anche in questo contesto sarà allestita un’esposizione di una selezione significativa delle opere false sequestrate dalla Sezione Falsificazione e Arte Contemporanea del Reparto Operativo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.