ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

Grandi interpreti per Plautus festival 2014.

la redazione

Grandi novità per il Plautus Festival 2014. Il Comune di Sarsina e la Direzione Artistica propongono un cartellone che prevede otto spettacoli, con nomi importanti del panorama nazionale,  ed alcuni anche nuovi per il palcoscenico del Plautus: Ornella Muti, Giorgio Albertazzi, Corrado Tedeschi, Paola Quattrini, Pietro Longhi, Miriam Mesturino, Mariangela D’Abbraccio, Massimo De Francovich, Gianna Giochetti, Lorenzo Lavia, Rossella Brescia, Vanessa Gravina. Otto appuntamenti, concentrati in poche settimane, che condurranno lo spettatore in un vorticoso viaggio attraverso i secoli, coinvolgendolo attivamente in un percorso di immedesimazione e confronto con momenti del teatro e della storia dell’uomo, non solo italiana, ma anche europea. L'appuntamento è fissato per Sabato 19 luglio, con un’interessante Prima Nazionale, con lo spettacolo PROCESSO ALLA STREGA di Silvano Spada, ispirato all’opera “Processo alla strega Matteuccia Di Francesco” di Domenico Mammoli, e affidato alla regia di Enrico Maria Lamanna. Novità di eccellenza per il Festival, la presenza di Ornella Muti, la cui indiscussa bellezza si unisce sul palcoscenico ad una recitazione precisa e dolente, e a una dignità che ne fa la rappresentante di tutte le donne soggette a ingiustizie. Si prosegue domenica 27 Luglio con il secondo appuntamento della rassegna che costituisce il ritorno a Sarsina di uno dei più grandi protagonisti del teatro italiano contemporaneo, Giorgio Albertazzi, che, dopo aver interpretato e diretto “Sogno di una notte di mezza estate” nel 2008, torna a cimentarsi in un ruolo shakespeariano con IL MERCANTE DI VENEZIA (The Merchant of Venice), per la regia di Giancarlo Marinelli. Lo spettacolo ci offre un’interessante lettura dell’opera originale, facendone un perfetto ibrido che sembra ora scritto da Strindberg e ora da Sartre, e in cui il confine tra bene e male è indistinguibile. Martedì 12 Agosto sarà il turno di uno degli autori più rappresentati del Festival, Carlo Goldoni, che in questa edizione suscita interesse e curiosità particolari poiché la sua commedia rappresenta una vera e propria new entry sul palco plautino. A portare in scena IL VERO AMICO, opera datata 1750, sarà un cast d’eccezione, formato da Massimo de Francovich, Gianna Giachetti e, altro importante ritorno al Plautus, Lorenzo Lavia, che nel 2001 aveva diretto e interpretato “Il sogno di un uomo ridicolo” di Dostoevskij. Per conoscere i numerosi gli appuntamenti che si susseguiranno nel mese di agosto, consultare: www.plautusfestival.it