ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

Convention Bureau Roma e Lazio. Istituito il Comitato di indirizzo

La Giunta capitolina ha dato l’ok allo schema di protocollo d’intesa tra Roma Capitale, Regione Lazio e Convention Bureau Roma e Lazio S.c.r.l., per l’istituzione del Comitato di indirizzo del Convention Bureau Roma e Lazio (CBReL). Una vera e propria cabina di regia che definirà le linee strategiche del CBReL, organismo costituito il 21 giugno di quest’anno, al fine di rilanciare il turismo congressuale e riposizionare la destinazione “Roma e Lazio” sui mercati internazionali.  

Istituito con funzioni di raccordo tra Roma Capitale, Regione Lazio, Associazioni di categoria e imprese aderenti, le principali attività del Comitato di indirizzo contemplano il supporto all’elaborazione e attuazione di strategie di marketing, il miglioramento della qualità dell’offerta congressuale e dei servizi correlati, il sostegno all’organizzazione dei grandi eventi, nonché il monitoraggio dei risultati e dell’efficacia degli interventi effettuati.  

Membri permanenti del Comitato CBReL, l’Assessore Capitolino e l’Assessore Regionale con delega al Turismo, a sottolineare il ruolo di coordinamento, supporto e indirizzo fornito dalle due istituzioni nella valorizzazione dell’offerta MICE (meeting, incentive, conference, exhibition) di Roma e Lazio.  

“Da decenni gli operatori di settore chiedono interventi mirati in tal senso, noi li abbiamo portati avanti. L’obiettivo è quello di potenziare indotto e occupazione, portando Roma a scalare la classifica delle città con più congressisti che oggi la vede al 20esimo posto. Entro pochi anni, saremo terzi”, dichiara l'assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, Adriano Meloni.  

Promotori di Convention Bureau Roma e Lazio S.c.r.l., le articolazioni territoriali di Confesercenti, Federalberghi, Federcongressi&eventi e Unindustria. Attualmente, il totale degli associati ha raggiunto quota 86. Tra questi big player della meeting industry, solo per citarne alcuni, Aeroporti di Roma, Nuvola e Palazzo dei Congressi, Fiera Roma e Coni Servizi.