ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

Caravaggio e la luce dipinta: un percorso didattico per i più giovani

Sara Riboldi

Caravaggio. Riposo durante la fuga in Egitto

A Palazzo Reale di Milano Caravaggio incontra i bambini e i ragazzi. “Caravaggio e la luce dipinta” è l’originale percorso didattico elaborato dalla Sezione Didattica di Palazzo Reale che, in uno spazio appositamente allestito all’interno della mostra, accoglierà i piccoli visitatori in un affascinante viaggio alla scoperta del pittore. Pensato e realizzato per le scuole dalle educatrici del Comune di Milano, il percorso didattico sarà disponibile anche per bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni accompagnati dalle loro famiglie in quattro appuntamenti speciali: 13 novembre, 27 novembre, 11 dicembre e 15 gennaio alle ore 17. ”Dentro Caravaggio” è appunto il nome della splendida mostra in corso fino al 28 gennaio 2018. Venti capolavori di Caravaggio, provenienti dai maggiori musei italiani ed esteri, riuniti e affiancati per la prima volta dalle relative immagini radiografiche. L’obiettivo di questo percorso didattico all’interno dell’esposizione è appunto quello di far conoscere Michelangelo Merisi come uomo e come artista ai più giovani. Un artista, Caravaggio, che merita di essere conosciuto: Michelangelo Merisi dipinge con un gioco di luci e ombre catturando le emozioni delle situazioni e dei suoi personaggi: dolore, sofferenza gioia, tutte emozioni che fanno parte dell’animo umano. Imparare a conoscerlo è sicuramente l’occasione per i più giovani di riflettere non solo sull’arte ma anche sul mondo e sulla realtà. “L’eccezionale lavoro di promozione artistica e di innovazione educativa delle sezioni didattiche del Comune di Milano – sottolinea la vicesindaco e assessore all’Educazione, Anna Scavuzzo – è rivolto innanzitutto agli alunni delle scuole, ma è importante che la qualità dei percorsi pensati per le classi sia accessibile a tutta la città e i più giovani possano così viverne l’esperienza in compagnia delle proprie famiglie”. Al termine del percorso didattico verrà donata la guida in mostra e un piccolo catalogo d’arte con le opere selezionate. Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonica al numero 02.88448046. L’attività didattica è gratuita e l’ingresso alla mostra costa 6 euro per i bambini dai 6 anni in su, con tariffa ridotta per l’accompagnatore adulto.