ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

A New York, assegnato alla storica dell'arte Paola Marini il Premio FIAC 2018

In una serata di gala a New York, The Foundation for Italian Art and Culture - FIAC, ha premiato con l’Excellence Award 2017 Paola Marini, direttrice dal 2015 delle Gallerie dell’Accademia a Venezia, e precedentemente direttrice dei musei civici di Verona e a Ian Wardropper, direttore della Frick Collection su Fifth Avenue. Ha presentato i vincitori il presidente della Fiac, Alain Elkann, mentre il Chairman della Fondazione, Daniele Bodini, ha consegnato i premi. Paola Marini, storia dell’arte, dal 1994 ha diretto i Civici musei d’arte e monumenti del Comune di Verona, dove dal 2011 al 2013 ha anche preso in carico la Galleria d’Arte Moderna-Palazzo Forti. Tre anni fa è stata nominata dal ministro Franceschini tra i 20 direttore dei nuovi musei autonomi affidandole la direzione delle Galleria dell’Accademia a Venezia. Dal 1998 insegna museografia e museologia nella Scuola di specializzazione in storia dell’arte dell’Università degli studi di Udine. È autrice di decine di pubblicazioni, con particolare riguardo all’arte veneta. La FIAC è stata costituita a New York nel 2003 e il premio è nato nel 2005 e quell’anno, fu assegnato a Antonio Paolucci già ministro per i Beni e le Attività Culturali e poi direttore dei Musei Vaticani. Ogni anno la Fondazione assegna 2 premi del valore di 25.000 dollari ciascuno a figure di primo piano nella cultura che operano uno negli Stati Uniti e l’altro in Italia. I principale scopo della Fondazione, riguarda la promozione e la conoscenza delle tradizioni culturali e artistiche italiane negli Stati Uniti. L’ultimo progetto ha portato l’iniziativa di Elkann a Cincinnati dove lo scorso mercoledì è stata inaugurata una piccola mostra gioiello imperniata sulla Cleopatra Morente di Guido Cagnacci dalla Pinacoteca di Brera.