ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

"Un' Opera per il Castello" il bando per giovani artisti

Da venerdì 16 marzo 2018 è on line il bando della nuova edizione del Concorso “Un’Opera per il Castello” rivolto agli artisti tra i 21 e i 36 anni, con lo scopo di selezionare un progetto site-specific per gli spazi esterni di Castel Sant’Elmo di Napoli. Il tema di quest’anno è NATURA QUOTIDIANA. Ambiente e socialità. Castel Sant'Elmo ha un forte legame con il paesaggio naturale e urbano e la sua organica ma inespugnabile forma a stella, con la mole che emerge dal banco tufaceo della collina, conferma l’innegabile e al contempo controverso rapporto con il territorio.

Al vincitore, designato da una giuria di esperti, sarà assegnato un premio di 10mila euro finalizzato alla realizzazione dell’opera, che entrerà a far parte della collezione permanente di Castel Sant’Elmo e sarà inaugurata con un evento espositivo finale. Il catalogo della VII edizione documenterà l’opera vincitrice, le biografie degli artisti finalisti e i loro progetti. La sua caratteristica del controverso rapporto con il territorio, ne fa il luogo privilegiato per riflettere sul concetto di ambiente, in un'epoca in cui la sostenibilità - in termini di risorse naturali e sociali - sembra divenire sempre più urgentemente un terreno comune su cui costruire la nostra quotidianità.

Il Concorso “Un’Opera per il Castello” invita gli artisti a presentare progetti site-specific che reinterpretino il contesto sulla scia delle tematiche sopra accennate, instaurando con la complessa struttura architettonica e con i suoi molteplici pubblici un dialogo immediato, in grado di stimolare la sensibilità individuale e collettiva nella lettura del nostro tempo.

Il Concorso, indetto dal Polo museale della Campania diretto da Anna Imponente, e da Castel Sant’Elmo diretto da Anna Maria Romano, è promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane nell’ambito del Piano per l’Arte Contemporanea ed è curato da Angela Tecce e Claudia Borrelli. Il Concorso è realizzato grazie al sostegno di Italcoat e Seda, con la collaborazione dell’Associazione Amici di Capodimonte e il supporto tecnico-organizzativo di Meeting & Words e Ales S.p.A.. Castel Sant’Elmo è uno dei musei associati all’AMACI - Associazione Musei d'Arte Contemporanea Italiani. La partecipazione è libera e gratuita. Tutte le informazioni per l’iscrizione e l’invio del materiale sono sul sito web del concorso: www.polonapoli-projects.beniculturali.it. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 15 giugno 2018, ore 12.00. http://www.polonapoli-projects.beniculturali.it,      pm-cam.operacastello@beniculturali.it