ricevi qa sulla e-mail: ISCRIVITI
cerca articoli
parole chiave
Dal
Al
Autore

immagine dell'articolo

A Bologna la Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte

 Foto: Bologna piazza Maggiore

Il 19 maggio, inaugurerà la sua 21^ edizione a Bologna, nella location di Palazzo Isolani la Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte. In venti anni la manifestazione ha visto la presenza di oltre 2 mila tour operator provenienti da ogni parte del mondo particolarmente da Europa, America e Asia; più di 8.000 seller da tutte le regioni d’Italia; oltre 52 mila contatti commerciali per un valore stimato di oltre 21 milioni di euro.

Sarà Matera la regina della manifestazione, prima ancora di essere “Capitale europea della cultura” nel 2019. Negli ultimi 7 anni ha avuto una crescita di presenze turistiche del 152,4%. I dati emergono dalla ricerca sul turismo nelle città d'arte in Italia, elaborati dal Centro Studi Turistici di Firenze e presentati in occasione del lancio della 21/a Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte. Fra le altre, dopo Matera, spiccano Padova (+44,9%), Verona (+44,7%), Roma (+30,6%), Bologna (+26,5%), Firenze (+25,2%) e Venezia (+22,3%). Negli ultimi 20 anni il turismo nelle città d'arte d'Italia è cresciuto a un ritmo del +3,4% annuo, generando un fatturato annuo stimato in oltre 11 miliardi di euro, di cui il 70% generato da domanda straniera. Nel 2016 gli arrivi nelle città di interesse storico e artistico sono stati 41,5 milioni, pari al 36,2% del totale degli arrivi in Italia, mentre le presenze si sono attestate su 110,8 milioni, pari al 27,6% del totale.

Il cuore della manifestazione sarà il workshop di livello internazionale, che si terrà sabato 20 maggio e vedrà la presenza di oltre 70 tour operator provenienti da 36 Paesi, fra cui Argentina, Australia, Canada, Cina, Emirati Arabi, Giappone, Russia e Stati Uniti, che incontreranno, su appuntamenti prefissati, oltre 400 imprenditori dell’offerta proveniente da tutte le regioni d’Italia.

Il programma della Borsa sarà arricchito dagli eductour riservati ai tour operator alla ricerca di bellezze del territorio italiano e vedrà protagoniste diverse città d’arte, fra cui Bologna, Ferrara, Ravenna, Cesena, Rovigo, Fratta Polesine e le città dell’Umbria come Spoleto, Montefalco, Trevi, Bevagna e Spello con le loro tipicità territoriali.